Tremezzo

Una terra di mezzo tra lago e montagne

Il nome di questo comune è dovuto alla sua posizione, è infatti una sorta di “terra di mezzo” a metà strada tra la Pianura Padana e il valico del Canton Grigioni.

La città è caratterizzata da dimore settecentesche tra cui la bellissima Villa Carlotta e i loro rigogliosi giardini che si alternano alle acque del lago e alle rocce delle montagne. Il clima mite favorisce la coltivazione di piante tipicamente mediterranee come l’ulivo e i limoni, il che la fa sembrare una città mediterranea al nord. Inoltre con l’arrivo di ricchi nobili e borghesi furono importate diverse piante esotiche come palme, azalee, ortensie e camelie provenienti da lontano.
Vale assolutamente la pena il tour delle ville, partendo da Villa Carlotta e proseguendo con Villa Melzi a Bellagio e Villa Monastero nella località di Varenna (sarà possibile prevedere punto di partenza più comodo da una delle tre ville).

La natura così meravigliosamente e incontaminata e le ville con un fascino d’altri tempi, rendono Tremezzo un Locus Amoenus descritto e apprezzato anche da scrittori come Stendhal. 

OFFERTE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.